News

Larry Brown è il nuovo coach della Fiat Torino

Arianna Spennacchio
13.06.2018 19:59

Dopo settimane di un logorante toto-allenatori questa mattina è finalmente arrivato l'annuncio ufficiale: Larry Brown è il nuovo coach della Fiat Torino Auxilium.

Quando tutti davano per certo Pino Sacripanti sotto la Mole era sopraggiunto il nome di Gianmarco Pozzecco, in prospettiva un buon colpo a livello mediatico ma non accolto benissimo dal web. Poi il ritorno al principio e l'accordo con il super coach statunitense che fa ben sperare sulle intenzioni di Fiat.

Fortemente voluto dalla famiglia Forni, Larry Brown è senza dubbio una leggenda del basket d'oltreoceano, ha esperienza e carisma ma per quanto riguarda il basket italiano (ed europeo in generale) è una bella scommessa: non è propriamente un giovane di belle speranze e non ha conoscenza del nostro campionato, pur essendo sicuramente un gran colpo di mercato per la visibilità che darà alla squadra, in ottica sponsor, e potrebbe incuriosire i giocatori. Inoltre sarà un'opportunità di crescita per Comazzi e soprattutto Galbiati, confermato in panchina ma come assistent coach. Confermato anche lo staff tecnico di Torino al quale si aggiunge Dante Calabria, al seguito di Brown, che avrà un ruolo di "mediatore culturale".

Qui un riassunto della sua carriera

Nei suoi 23 anni da allenatore in NBA, Brown ha guidato 9 squadre: dal 1976 al 1979 i Denver Nuggets, dal 1981 al 1983 i New Jersey Nets, dal 1988 a metà del 1992 i San Antonio Spurs, da metà del 1992 al 1993 i Los Angeles Clippers, dal 1992 al 1997 gli Indiana Pacers, dal 1997 al 2003 i Philadelphia 76ers, dal 2003 al 2005 i Detroit Pistons, nel 2005-06 i New York Knicks e dal 2008 al 2010 gli Charlotte Bobcats, squadra che ha portato per la prima volta nella storia della franchigia ai play-off nel 2010. Ha anche allenato per quattro stagioni nella ABA, due anni ai Carolina Cougars (1972-73 e 1973-74) e due a Denver (1974-75 e 1975-76); e per sette stagioni nella NCAA: dal 1979 al 1981 a UCLA e dal 1983 al 1988 alla Università di Kansas, dove ha vinto il titolo.

Nel 2004 ha portato i Detroit Pistons al terzo titolo della loro storia. Brown ha raggiunto anche per altre due volte la finale NBA (Philadelphia nel 2001 e Detroit nel 2005). È l'unico allenatore della storia della pallacanestro ad aver vinto un titolo NCAA e un titolo NBA. È anche l'unico uomo della storia americana ad aver vinto sia una medaglia olimpica da giocatore (Tokyo 1964, oro) sia da allenatore (Atene 2004, bronzo) sia da assistente (Sydney 2000, oro). È il quinto allenatore della storia NBA per vittorie (1010); Brown è inoltre terzo per vittorie nei play-off. È l'unico allenatore della NBA ad aver portato 8 squadre diverse ai play-off.

Photo Credit: USA TODAY sports

Commenti

L'estate non arriva, lo streetball si
Archiviati i MiGames, si parte con la MVP League