Serie B

Danny "Boy" Facchino e la PMS tornano a casa

Questa sera derby attesissimo con Alba

Gigi Ferraris
10.03.2018 00:12

Dopo aver visto il bellissimo ed emozionante video promozionale  , realizzato dalla società, in occasione del ritorno ad utilizzare il PalaEinaudi come campo casalingo, non potevamo non metterci in contatto con uno dei protagonisti più emblematici che si sono prestati a fare da attori per questro filmato, Danny Facchino appunto, ragazzo di casa classe 1996,  diventato adulto tra quelle mura, che lo hanno visto centinaia di volte protagonista , a partire dalle squadre under 13 , fino alle senior, e addirittura da avversario, proprio nell'ultima gara ufficiale da lui disputata sul parquet di corso Savona, un play out di serie B che nel maggio 2016, vide scontrarsi la Fiorentina, squadra con cui Danny disputò quella stagione, la prima da senior per lui,  e la PMS appunto, che vinse quella serie. Quest'anno il rientro a "casa"  e il destino ha voluto  che proprio su quel parquet, durante una assurda amichevole prestagionale (poi sospesa a causa delle troppe intemperanze dei giocatori in campo) con l'avversaria di stasera , l'Olimpo Alba,  Danny si ritrovò con una mano fratturata ed una stagione da iniziare subito in salita... Possiamo solo immaginare con quanta emozione , affronterà la gara di questa sera :  " ho talmente tanti ricordi legati alle moltissime partite giocate qui , che non riesco a focalizzarne uno in particolare, so solo che sono , anzi che siamo,  carichissimi, questo è il nostro campo, la nostra casa , dove ci sono i simboli dei  trofei che abbiamo conquistato, le nostre zone preferite e anche i non pochi tranelli che queste assi  un po sfondate nascondono"

Danny a contatto con il parquet "amico", durante i play out del 2016 disputati con la Fiorentina (foto planetbsket.it)

L'amichevole di settembre e la gara di andata , persa in volata dopo aver preso un vantaggio importante, potrebbero aver lasciato strascichi pronti ad esplodere , nella palestra con capienza aumentata e presumibilmente molti tifosi ospiti... " tralasciando quello che di spiacevole è sucesso nella prima, sono state 2 partite equlibrate, e infatti Alba non è molto più avanti di noi in classifica, l'unica cosa che conta è che torniamo a giocare sul nostro campo e lo facciamo in un derby, contro  una squadra alla nostra portata, vogliamo vincere e ci proveremo come sempre, forse anche di più del solito"

Campionato complesso anche quello albese, con diversi avvicendamenti di giocatori causa infortuni, scelte tecniche e anche scelte lavorative, come nel caso della partenza recente di Maino, inoltre 2 giocatori molto forti come Boffelli e Gallo, non dovrebbero essere della partita, tuttavia i biancorossi arrivano da una convincente vittoria a Cecina e ambiscono ancora alla salvezza senza passare per i play out, non mancheranno di certo le motivazioni ai ragazzi di coach Iacomuzzi , volto storico della pallacanestro torinese , ed ex coach gialloblù, esperienza finita in modo non felice   meno di 2 anni fa...Questo il parere di Danny sugli avversari " Conosco coach Iacomuzzi che stimo molto, anche se per una serie di fatalità non  abbiamo mai fatto parte della stessa squadra, per il resto sono tutti giocatori pericolosi , da Danna a Rampone , passando per i ragazzi che conosco meglio, Radu Draghici e specialmente Lollo Dello Iacovo , ragazzo molto corretto e mio avversario da sempre, visto che ha la mia età e gioca nel mio ruolo, ci siamo affrontati molte volte, ahime anche alle finali nazionali DNG del 2015 di Torino, dove fummo eliminati da Biella, squadra in cui giocava allora Lollo"

Un Danny molto carico, nonostante la sua stagione non sia stata esattamente la migliore della sua carriera

"I 2 infortuni (frattura alla mano a settembre  e trauma ad un muscolo della coscia a dicembre ndr), hanno rallentato di molto il raggiungimento di una condizione ottimale, ma soprattutto del ritmo partita, inoltre non manca la concorrenza nel mio ruolo ed i minutaggi che ho avuto non sono stati altissimi, nonostante questo sono riuscito a produrre alcune buone prestazioni e non ho mai perso la positività e la voglia di essere aggressivo, che è la mia caratteristica principale"

Importante l'approccio e l'esempio dei pochi senior disponibili in PMS  , 5 , tra cui Danny, in un gruppo così giovane, che ha dovuto anche fare i conti con infortuni importanti  "Dopo l' infortunio di Alessio Borsello è arrivato quello grave del mio amico da sempre Andrea Bianchi, un senior della mia stessa età,  la società è corsa ai ripari prendendo un altro 96', Edoardo Bertocchi, un lungo  molto diverso da "Blanco",  stiamo imparando a conoscerlo in queste settimane, lui è più grosso  (212 cm ndr) , forte fisicamente, ma meno mobile e meno pericoloso lontano dal ferro, ha debuttato nella sconfitta di ValSesia e stasera per lui sarà un bel banco di prova. Il resto della squadra è disponibile, compresi Daniele Merletto e Guglielmo DeRos, nessuna scusa per stasera! "

Ricordiamo l'orario del match, ore 21 , l'ingresso  è libero , eventuali dirette facebook , seppure possibili , non sono ancora state comunicate, ulteriore motivo per non perdersi lo spettacolo dal vivo.

 

Commenti

Canestro e Fallo - Santificare le feste
C Gold, la presentazione dell'8ª giornata del girone di ritorno