News

Basket Torino, il duro comunicato della Curva Dido Guerrieri

La presa di posizione della Curva gialloblù

Veronica Guariso
07.09.2020 14:15

Con la stagione 2020/2021 che si avvicina e la campagna abbonamenti che incombe, la Curva Dido Guerrieri, frangia più calda del tifo gialloblù, ha scelto di dire la propria attraverso un comunicato che ha diramato di recente sulla partecipazione alle partite della Reale Mutua. Una dura presa di posizione per lanciare qualche segnale.

Ecco il comunicato:

"Comunicato 1989 Curva Dido Guerrieri

Le regole sanitarie in questo difficile momento impongono purtroppo il distanziamento tra le persone e l'uso della mascherina.

Queste doverose limitazioni contrastano però col nostro modo di vivere la partita fatto di cori ed aggregazione.

Si aggiunge alla situazione attuale il rammarico rispetto all'atteggiamento passivo della società in merito alle decisioni della Lega sulla posizione in Serie A e del conseguente ritorno in serie A2.

Siamo inoltre perplessi per l'assenza di comunicazioni ufficiali sulla vicenda che ha coinvolto emotivamente tutti i tifosi del Torino Basket e sul nuovo assetto societario non ben definito.

A malincuore, quindi, anche se venisse autorizzato l'ingresso ad un determinato numero di spettatori, il gruppo 1989 Curva Dido Guerrieri - Torino non aderirà alla campagna abbonamenti, resterà fuori dal palazzo e da lì supporterà la squadra fino al termine delle limitazioni imposte.

In attesa di tempi migliori per tutti.

In attesa di poterci essere a modo nostro.

Ci sono perchè ci credo. Ci sono anche se non ti vedo"

Commenti

Marco Cusin si aggrega al roster della Reale Mutua
Basket Torino, nota ufficiale della società gialloblù