Serie A

A Reggio Emilia per continuare a crederci

Arianna Spennacchio
21.04.2018 16:03

Weekend fuori porta per la Fiat Torino che però non ha la testa leggera tipica di chi va a fare una scampagnata: da ieri la squadra è in ritiro a Novarello per cercare la concentrazione necessaria ad affrontare le ultime quattro partite della stagione e stringersi insieme come squadra attorno piccolo lume di speranza per i playoff.

Lunedì alle 20.45 la formazione di Coach Galbiati affronterà sul campo avversario la Pallacanestro Reggiana, che ha perso domenica scorsa contro Varese ma ha saputo rifarsi in settimana vincendo il recupero contro la Vanoli Cremona.

Per la squadra emiliana 6 gare vinte nel girone di ritorno rispetto alle 2 di Torino: in questa stagione, dopo una partenza disastrosa, ha saputo sorprendere in Eurocup raggiungendo la semifinale e perdendo solo contro il Lokomotiv Kuban.

Tra le armi di coach Menetti ci sono sicuramente Julian Wright, giocatore da 13.5 punti e 6.5 rimbalzi di media, il veterano James White con 10.9 punti e 4.5 rimbalzi e il piemontese Amedeo Della Valle che non ha bisogno di presentazioni:  se la schiena non gli darà fastidi sarà il problema n°1 per la Fiat e lunedì giocherà la sua 150esima partita in Serie A.

Anche l'ex di giornata, Chris Wright, ha dimostrato di avere il carattere per svoltare le partite, specialmente in Eurocup.

Dopo la vittoria con Cremona si sono riaccese le speranze di playoff anche per Reggio Emilia ma se la nostra posizione in classifica è molto complicata la loro lo è ancora di più: Torino è al momento undicesima con 24 punti, dopo 6 sconfitte consecutive, Reggio Emilia è dodicesima a quota 22. Lo scontro diretto è +23 a favore dell'Auxilium, che nella gara di andata aveva disputato una partita perfetta.

Giocando il posticipo Torino potrà giocare sapendo già i risultati dagli altri campi: tra le nostre dirette concorrenti ai playoff Sassari ospiterà Venezia, Cantù giocherà contro Pesaro (quasi obbligata a vincere per sperare nella salvezza), Bologna affronta Varese e Trento attende Pistoia.

Vedremo come la Fiat si presenterà in campo e se la quasi certa chiusura del capitolo Vander Blue potrà essere una svolta, almeno dal punto di vista mentale.Photo credit: Fotoracconti.it

Commenti

Ilaria Rebba e la domenica "caldissima" per la C femminile
UFFICIALE: Vander Blue lascia Torino