News

Scott trascina Torino: domata Biella 67-54

I gialloblù vincono il primo derby stagionale e si aggiudicano i primi due punti della fase a gironi di Supercoppa

15.09.2021 22:23

Che giocare in casa sia un valore aggiunto è una certezza e lo sa bene la Reale Mutua. Il primo derby stagionale, valido per la seconda giornata di Supercoppa, vede infatti gli uomini di coach Casalone uscire vincenti, sotto gli occhi del proprio pubblico, imponendosi per 67-54 su Biella, che paga le troppe imprecisioni sotto canestro.

Qualche minuto per ingranare su entrambi i fronti, ed è la Reale ad emergere con Toscano (6-3 al 4’). Gli sforzi dell’ala piccola di Torino vengono temporaneamente vanificati da Morgillo (6-8 al 5’). Ci pensa però Landi con una tripla a dare la giusta spinta ai suoi, autori di un break di 7 lunghezze (15-8 al 6’). Biella prova ad invertire la rotta recuperando qualche punto (15-11 al 7’) ma viene stroncata sul nascere da una bomba di Baldasso. Il primo quarto si chiude sul 18-12.

La continuità è di casa per gli uomini di coach Casalone, che cominciano la seconda frazione di gioco sulla falsariga della prima (22-12). L’asse Toscano-Pagani assicura poi il massimo vantaggio ai gialloblù (26-14 al 13’). Coach Zanchi, prova a metterci una pezza inserendo Infante e Devis e la scelta viene ripagata. I lanieri risalgono la china fino al -3 grazie ai colpi dei due neoentrati (33-27). La festa però dura poco. È ancora Baldasso con una tripla allo scadere a riconsegnare margine ai suoi. Il tabellone segna 36-30 al rientro negli spogliatoi.

Al rientro dall’intervallo lungo, Biella prova a cambiare definitivamente passo: Davis in solitaria trascina i suoi fino al -1 (36-35 al 22’). Gli uomini di coach Casalone riescono però ad uscire bene dal momento più complicato del match: Toscano sblocca il digiuno gialloblù, e permette ai suoi di riprendere coraggio (38-35 al 23’). I padroni di casa alzano l’intensità del match ritrovando il margine perso in precedenza e portandosi a +11. Biella si riavvicina piano piano ma non riesce a trovare l’aggancio e consente a Torino di chiudere il terzo quarto sul 54-47.

L’andamento non cambia neanche nell’ultimo frangente di gioco. Torino resta avanti ed approfitta del calo avversario con la coppia Alibegovic-Toscano (61-47). Biella molla definitivamente la presa volgendo l’ago della bilancia a favore degli uomini di Casalone. Al suono della sirena, il tabellone segna 67-54 a favore dei gialloblù.

Primi due punti importanti, che consentono alla Reale di recuperare terreno. Il tempo per festeggiare però è poco: nel weekend, i gialloblù torneranno in campo per affrontare un altro derby, ma contro Casale questa volta. Appuntamento per sabato alle 20.30 sempre al Pala Gianni Asti.

Commenti

Casalone: “Finalmente in campo, a Milano per capire chi siamo”
Favola Landra: dall'Auxilium alla promozione con la Reinar Halliku Korvpallikool in prima lega estone