News

Torino ingrana la terza: al Pala Gianni Asti dominata Orzinuovi (88-63)

Terza vittoria in fila per gli uomini di Cavina, attesi domenica dalla trasferta a Piacenza

10.02.2021 20:17

Non c’è due senza tre per Torino, che contro Orzinuovi si impone per 88-63 al Pala Gianni Asti. Dopo le recenti vittorie contro Verona ed Orlandina, la Reale Mutua dà continuità ai risultati sbarazzandosi degli uomini di coach Corbani al termine di un match in equilibrio solo nella parte iniziale: poi, la squadra di Cavina ha tolto il freno a mano, imponendo il proprio gioco ed avendo la meglio sui lombardi.

Sotto gli occhi di coach Paolo Galbiati, sugli spalti a seguire i gialloblù, la squadra di Cavina parte forte con Pagani e Diop, che trascinano i gialloblù verso un vantaggio importante (16-8). Il time-out chiamato da coach Corbani dà però la spinta giusta ai suoi, che accorciano le distanze con Zilli dalla lunetta (16-12 al 7’). Torino prova a contenere gli avversari, che inseguono, tornando in partita con Miles, ma non basta: la prima frazione di gioco si chiude sul 23-21 a favore dei gialloblù.

Il secondo quarto comincia sulla falsa riga del finale di quello precedente. Il primo vantaggio è questa volta per i lombardi (23-25 al 12’), che non riescono però a mantenerlo. Orzinuovi prende fiducia (27-32), costringendo Cavina a correre ai ripari con l’inserimento di Diop per Bushati. L’ala grande di Torino, assieme ad Alibegovic è l’ingrediente giusto per dare il via al cambio di passo. La Reale Mutua torna infatti ad imporsi con un parziale di 14-0 (41-32), chiudendo poi con 16 lunghezze di vantaggio il primo tempo del match (51-35).

Al rientro dall’intervallo lungo, la squadra ospite scende in campo con più sicurezza, accorciando le distanze; ma di fronte alla Torino vista stasera, è tutto inutile e così la Reale riprende il largo e va all’ultimo riposo avanti di 25 lunghezze (70-45 al 30’).

La musica non cambia nemmeno nell’ultima frazione, che è buona solo più per le statistiche; alla sirena finale il tabellone luminoso del Pala Gianni Asti sorride ai gialloblù (88-63).

Da segnalare tra le file della Reale i 17 punti di Alibegovic ed i 13 di Diop, mentre per i lombardi buona prova di Spanghero con 16 punti.

Neanche il tempo di godere per la vittoria di stasera, però, per Cavina ed i suoi, che domenica torneranno in campo per sfidare Assigeco Piacenza in trasferta. Da domani di nuovo al lavoro, per centrare il quarto risultato utile consecutivo e dare continuità a questa positiva fase di regular season, in vista di un tour de force che si chiuderà il 28 febbraio al Pala Gianni Asti con Treviglio.

Commenti

Certe luci non puoi spegnerle
Torino vince su Trapani 104-72