Serie A

Al Motor Village la presentazione ufficiale della Fiat Torino Auxilium

Arianna Spennacchio
25.09.2018 08:30

Nella serata di ieri il Motor Village ha ospitato la Fiat Torino Auxilium, gli sponsor e i media per la presentazione ufficiale della squadra per il campionato 2018/2019.

La formazione, finalmente al completo, ha accolto negli ultimi giorni Jamil Wilson e Victor Rudd; assenti invece alla presentazione gli aggregati Demetrio e Bowen visti in campo al Ruffini martedì scorso.

A prendere la parola per il title sponsor è stato Luca Napolitano, lieto della rinnovata fiducia alla squadra e della possibilità di avere un coach blasonato come Larry Brown.

Antonio Forni , che già aveva parlato del prossimo campionato durante il media day di agosto, sottolinea come l'inizio di stagione sia ostico ma è entusiasta per una stagione che dovrà essere di consolidamento sia a livello italiano che europeo, non dimenticando l'importanza del rapporto con la città di Torino anche grazie a Fiat e a Massimo Feira.

Molte le novità quest'anno a partire dal trasferimento al Palavela, al nuovo sponsor Kappa, al debutto del settore giovanile per sottolineare come l'Auxilium voglia creare qualcosa che sia più di una "realtà della domenica" contribuendo a diffondere i valori positivi della pallacanestro tra ragazzi di ogni età.

Al di là di ogni proclamo o vittoria, la società vuole che questa stagione sia per tutti emozionante e indimenticabile, anche grazie alla presenza di coach Larry Brown: "Non si arruolano le leggende, le leggende si amano", così il Presidente Forni parla del nuovo allenatore di Torino e gli passa la parola.

Larry Brown, realmente una leggenda in carne ed ossa, è una di quelle persone capaci di catturare l'attenzione in una stanza dalla prima parola. Lui ha scelto di parlare più lentamente, per facilitare i media, e ha scherzato con i presenti: prima ha ringraziato Napolitano per la sua Fiat Tipo, che però guida Dante Calabria, e poi ha parlato della sua nuova passione per la colazione all'italiana, che però cerca di limitare per non ingrassare.

È lui ad introdurre la squadra, felice di lavorare con un gruppo composto da giovani che hanno voglia di imparare e veterani come Poeta, Delfino e Cusin che dice "mi hanno già insegnato tanto".

"L'ultima volta qui si è festeggiata la vittoria della Coppa Italia, io spero di poter tornare in questa sede festeggiando altri traguardi".

Foto di rito con la squadra presentata dallo speaker ufficiale dell' Auxilium Fiat Torino e poi testa alla Supercoppa di sabato.

Commenti

PalaRuffini: il nostro posto nel mondo
Torino doma Trento (81-72) e vola in finale di Supercoppa