News

Torino vince su Mantova 84-68 e torna ad essere convincente

La Reale Mutua si lascia alle spalle la sconfitta della scorsa settimana

27.12.2020 19:40

La Reale Mutua Basket Torino vince e convince sul parquet casalingo nella gara contro la Staff Mantova.

La squadra di coach Cavina, in cerca di riscatto dopo la prestazione a dir poco opaca contro Treviglio della settimana scorsa, torna a giocare una bella pallacanestro, a tirare con ottime percentuali e ad essere aggressiva in difesa.

Torino ancora una volta, e chissà per quanto tempo ancora, non può contare sul sostegno dei suoi tifosi e l’aria di festa di questi giorni non arriva sugli spalti ma resta all’interno delle case torinesi, sperando che presto la pandemia e i conseguenti DPCM possano essere soltanto un brutto ricordo dell’anno che sta per concludersi.

Torino parte forte e dopo un paio di errori al tiro centra il canestro con costanza, guidata da Cappelletti ed Alibegovic, deciso a riscattarsi dalla brutta prestazione di domenica scorsa. La difesa aggressiva mette in difficoltà i mantovani che riescono a restare a galla grazie ai due americani. Si sbloccano anche Diop, in schiacciata, e Clark, facendo guadagnare fiducia alla squadra e chiudendo il primo quarto sul 26-14.

Nella seconda frazione Torino rientra con la stessa determinazione e continua a trovare il canestro e a mettere in difficoltà gli avversari in difesa. La costante presenza di un monumentale Diop e un buon Clark ampliano il margine di vantaggio e l’unica nota negativa sono i tre falli di Cappelletti e Toscano. All’intervallo il tabellone segna 49-32.

Il secondo tempo si apre con i canestri di Alibegovic e Clark, decisamente più brillante rispetto alle precedenti uscite, Mantova prova a rispondere con Weaver e James. Diop è ovunque, segna sotto canestro, fa a spallate in difesa e torna in attacco per mettere tre punti in scioltezza. Infante segna una tripla e a 2:07 dalla fine del quarto Torino è a +20. Gli animi si scaldano dopo un fallo di Cortese e a Mantova vengono fischiati due tecnici che la Reale capitalizza chiudendo la frazione sul 75-52.

Nell’ultimo quarto Torino deve limitarsi a gestire l’ampio vantaggio. Campani e Penna commettono due leggerezze facendosi fischiare un antisportivo e sprecando una palla recuperata ma questo non influenza comunque l’andamento ormai segnato della gara.

Torino vince 84-68.

Una buona prestazione di Capitan Alibegovic e di Cappelletti, seppur limitato dai falli, un ritrovato Clark (17 punti) ed il solito impressionante Diop (23 punti, 29 di valutazione) lanciano la Reale Mutua Basket Torino verso la prossima impegnativa sfida del 3 gennaio contro Udine.

Commenti

Troppa Treviglio per la Reale Mutua: i gialloblù cadono 77-66 al PalaFacchetti
Inizia sabato a Milano il “tour de force” della Reale