Serie A

Torino cala il tris: al Ruffini cade anche Treviglio (84-63)

15.10.2023 19:36

Torino conferma l’ottima prova di sette giorni fa ad Agrigento e cala il tris: la terza vittoria in campionato per i ragazzi di Ciani (84-63 contro il Gruppo Mascio Treviglio) porta anche stasera in calce la firma della coppa Usa Kennedy-Thomas, autori di una prestazione da 37 punti totali ed un’altra dimostrazione di grande solidità, tecnica e mentale, di tutto il gruppo gialloblù. Bene anche Poser e Vencato, autori rispettivamente di 14 e di 12 punti, mentre tra i lombardi i migliori marcatori sono stati Pacher (17) e Miaschi (16).

CRONACA - L’inizio scoppiettante del match rispetta le attese della vigilia, con gli attacchi in grande spolvero anche da oltre l’arco. E cosi Torino prova l’allungo, trascinata dall’asse Kennedy-De Vico (12-10 al 5’) a cui rispondono, tra i lombardi, le giocate di Miaschi ed Harris. Sotto le plance, fanno a sportellate Cusin e l’ex Guariglia, con il gialloblù molto positivo, specie in difesa. Thomas sforna un assist al bacio per Ghirlanda, e Torino vola fino al massimo vantaggio, che chiude la prima frazione (28-20 al 10’). Schina (rientrante dopo l’infortunio a Casale un mese fa) rifiatare Vencato nel ruolo di play, dimostrando già un buon feeling con il campo. Apertura di seconda frazione con Treviglio a menare le danze, ma la Reale torna subito in carreggiata con Poser che aumenta gradualmente i giri del motore (36-28 al 15’) mentre sull’altro fronte Pacher e Harris continuano a garantire il loro fatturato in termini di punti. Due palle perse da parte di Torino riportano il Gruppo Mascio a contatto (36-33 al 16’). Pepe si danna l’anima in difesa, mentre Kennedy si dimostra giocatore solido anche nei momenti in cui i suoi compagni paiono perdere per qualche attimo la rotta. La stoppata di De Vico su Harris infiamma il Ruffini, e manda in archivio la prima parte del match con Torino avanti di 8 lunghezze (48-40).  
Terza frazione che vede la Reale ripartire a testa bassa, con Luca Vencato che la guida con mano sicura, come quando al 25’ regala ai suoi il nuovo massimo vantaggio di serata (59-47). I ragazzi di Finelli si rifanno sotto, ma alla penultima sirena c’è ancora la Reale davanti (62-53 al 30’).

I primi tre minuti dell’ultima frazione vedono il punteggio inchiodato, con le squadre che faticano a trovare la retina avversaria. Ghirlanda si rivela una valida alternativa ai compagni, con una prestazione anche stasera molto generosa, specie in difesa. Vencato rompe l’incantesimo, gli fa eco la bomba di Kennedy: 67-53. La schiacciata di Poser manda in visibilio il Pala Gianni Asti, con Torino che controlla con i nervi saldi gli ultimi minuti. Grande festa, dunque, per gli oltre 1.600 spettatori sugli spalti, con una nutrita presenza anche di tifosi ospiti.

Per i ragazzi di Ciani, archiviata la bella prestazione contro Treviglio, il prossimo impegno sarà in casa della Luiss Roma nel rinnovato PalaTiziano. Match programmato per sabato prossimo 21 ottobre, con palla a due a partire dalle ore 18. 

 

Commenti

Reale domani ad Agrigento. “Determinati a fare meglio”, parola di Kennedy
Le pagelle di Torino - Treviglio