News

Torino vince su Bergamo 72-54

La vittoria consolida il primo posto nella classifica del girone

Arianna Spennacchio
14.04.2021 20:41

Torino torna ad affrontare Bergamo dopo la sconfitta di domenica in trasferta a casa della stessa compagine lombarda, con Diop ancora a riposo a causa di un’infiammazione al ginocchio.

L’atteggiamento dei torinesi appare subito più determinato e, nonostante qualche errore al tiro, il parziale iniziale è di 6-0; è poi Pullazi a sbloccare il punteggio degli avversari.

Campani segna, Jones risponde e sotto canestro i bergamaschi sono decisi a non concedere canestri semplici. I gialloblu giocano ottime difese e con la tripla di capitan Alibegovic il primo quarto si chiude sul 18-13.

Torino torna in campo con mani freddissime e i numerosi errori permettono agli avversari di ricucire subito lo strappo. Bushati sblocca la Reale trovando la tripla al termine di un’ottima azione, due recuperi difensivi aprono la strada ai successivi sei punti di Alibegovic e Toscano.

Il numero 21 ex Torino serve l’assist per l’inchiodata di Pullazi ma Toscano risponde con due punti in contropiede; una tripla sbagliata di Vecerina apre il campo per il canestro di Clark.

L’attacco di Torino sale di ritmo e a metà gara il tabellone segna 37-23.

La terza frazione si apre con il canestro di Clark, a cui risponde subito Pullazi da tre; Toscano prima subisce fallo e va in lunetta, poi recupera palla con una delle sue solite difese forti e segna in schiacciata.

Dopo un timeout, Calvani innervosito prende un fallo tecnico che Cappelletti converte in punto, Bergamo non demorde e sfida la difesa torinese che però resta solida con Pinkins e Pagani nell’area piccola.

I lombardi perdono lucidità e la Reale è brava a punire in attacco con Clark e Pinkins, gli avversari cercano di restare aggrappati alla partita con una tripla di Masciadri e 5 punti consecutivi di Jones.

Il terzo quarto si chiude con una tripla di Vecerina che fissa il punteggio sul 65-40.

L’ultima frazione si apre con un parziale di 5-0 per i gialloneri, interrotto dalla schiacciata di Campani: il gioco si fa più duro e fioccano i falli.

Entrambe le squadre sono imprecise ed il cronometro scorre complice del buon vantaggio accumulato da Torino: il punteggio finale è di 72-54.

La Reale Mutua si conferma definitivamente al primo posto del girone verde e affronterà sabato Verona come ultimo recupero della prima fase di campionato.


Commenti

Cavina: “Nelle sfide con Bergamo e Verona cerchiamo segnali per la fase successiva”
Cavina: “Verona squadra di grande qualità, la fase ad orologio sarà l’antipasto dei playoff”