News

Gli ultimi aggiornamenti sulle trattative Torino - Leonis

Arianna Spennacchio
22.02.2019 12:23

Le trattative tra la Fiat Torino Auxilium e Leonis Group procedono come una telenovela, tra voglia di concludere in fretta l'affare e brusche frenate, rimandando di giorno in giorno un possibile lieto fine.

Ricapitolando rapidamente le vicende, è dall'inizio di gennaio che nello specifico Danilo Angarella e Antonio Forni cercano un accordo ma l'esame dei conti ha richiesto più tempo del dovuto. Leonis ha lamentato la scorsa settimana di non aver ricevuto i dati riguardanti la stagione attuale, da Torino c'è stata la disponibilità ad inviare ulteriori carte.

Leonis si è trovata davanti più debiti di quanti si aspettasse e per questo motivo l'accordo non si è ancora chiuso: il 18 febbraio Forni ha provveduto ai pagamenti legati alla scadenza Comtec (circa 180.000€) insieme a OJ Solution, uno dei main sponsor, salvando così la squadra da una penalizzazione in classifica.

In questa situazione incerta si fa largo l'ipotesi di una cordata piemontese che possa rilevare la società come è stato fatto da "Tutti insieme per Cantù" per la società lombarda.

Il tempo corre e nuovi pagamenti da effettuare sono dietro l'angolo.

 

Qui di seguito i comunicati delle ultime ore.

LEONIS GROUP SULLE TRATTATIVE DI ACQUISIZIONE DELLA AUXILIUM FIAT TORINO BASKET

"Leonis Group comunica che è ancora in corso, in collaborazione con l’attuale proprietà, l’analisi approfondita della situazione contabile della società Auxilium Torino Basket, aggiornata al 14 febbraio u.s. Nell’attività di verifica si è evidenziata una situazione economico-finanziaria differente da quella emersa nella prima fase di trattative. Tuttavia, Leonis Group, alla luce di quanto emerso, si riserva di rivalutare l’attuale sostenibilità finanziaria dell’operazione. Tutto ciò nell’interesse di entrambe le parti di non procrastinare una trattativa senza i necessari requisiti. "

Torino, 21 Febbraio 2019

 

A LEONIS NESSUNA REPLICA: LI ASPETTIAMO COME PROGRAMMATO A TORINO

“Con riferimento al comunicato stampa odierno del Gruppo Leonis – dichiara l’AD della Fiat Torino Massimo Feira – la reazione è nessuna reazione. Per formazione culturale e professionale non sono abituato a trattative e due diligence fatte a mezzo comunicato stampa, post o twitt. Per quanto mi riguarda lunedì prossimo è fissato un incontro con il commercialista del Gruppo Leonis per visionare i documenti e trattare le varie questioni. Si tratta del primo e unico incontro per discutere nel merito. Pertanto faccio fatica a comprendere la tempistica del comunicato e ancor di più il contenuto. Per cui nessun commento”.

Commenti

Coppa Italia: tra passato e presente
Troppa Milano per la Fiat: al Forum l'Armani strapazza la Fiat (110-91)