Serie A

EuroCup - La Fiat dura una manciata di minuti, Kazan passeggia e vince 92-78

Pessimo inizio di partita per Torino, che compromette il risultato chiudendo 31-6

17.10.2018 21:48

Basterebbe leggere il parziale del primo quarto per capire chi ha festeggiato questa sera tra l'Unics Kazan, che ha chiuso i primi 10' a quota 31, e la Fiat Torino, tramortita con soli 6 punti realizzati. Eppure il 92-78 finale non tratteggia fedelmente la prestazione deludente della squadra gialloblu, che ha arrancato per tutti i 40' sotto il peso del fardello accumulato nel primo periodo, trovando solo nel finale il guizzo che l'ha riportata a -10. L'Unics Kazan è una delle favorite per la vittoria finale e le tre vittorie su tre partite in EuroCup lo confermano: ma il parziale della prima frazione, che ha pesato come un macigno sul risultato finale, è arrivato contro una Fiat spenta, svogliata, incapace di resistere alle iniziative di Morgan, semplicemente inarrestabile per la finta difesa gialloblù. Sei punti realizzati sono stati un bottino troppo misero per pensare solo ai meriti degli avversari: sei punti realizzati sono figli di un approccio disastroso alla partita. Difficile trovare qualche aspetto positivo nella serata vissuta in Russia, se si esclude capitan Poeta, che con nove punti in fila nel terzo periodo ha provato a suonare la carica, a Tekele Cotton, uno degli ultimi a mollare: nel finale di partita la corsa al tabellino ha aggiustato le cifre di alcuni gialloblù, ma resta un esercizio complicato trovare aspetti positivi oltre quelli citati.
"Abbiamo giocato senza la giusta mentalità, senza passarci la palla, senza intensità": le dichiarazioni rilasciate poco prima del terzo periodo da Paolo Galbiati, che dovrebbe essere capo allenatore anche domenica a Reggio Emilia dato che Larry Brown potrebbe non ritornare in tempo, riassumono due quarti deludenti da parte della Fiat. Missione fallita, terza sconfitta in altrettante partite, mercoledì prossimo la trasferta di Vilnius per poi ospitare Malaga la settimana dopo: un inizio in salita e la strada non accenna a diventare più dolce. 

UNICS KAZAN-FIAT TORINO 92-78
(31-6, 49-27, 69-52)
KAZAN: Sergeev 3, Morgan 25, Lockett 5, Ndour 15, McCollum 15, Ponkrashov 3, Klimenko 6, Smith 7, Koshcheev, Kolesnikov, Henry 7, Kaimakoglou 7. All: Priftis.
TORINO: Wilson 6, Rudd 5, Anumba, Carr 11, Guaiana ne, Poeta 11, Delfino 2, Cusin 1, McAdoo 9, Taylor 15, Cotton 18. All: Galbiati. Ass: Comazzi.

Commenti

Galbiati: "Kazan tra le migliori del girone, dovremo metterci tanta energia"
Galbiati: "A Reggio Emilia mi aspetto una reazione rabbiosa da parte dei ragazzi"