Venezia affonda la PMS nei quarti di finale Under 18

15.06.2017 20:26

Un brutto primo tempo e un ancor più brutto primo quarto costano alla Reale Mutua PMS l'addio alle finali Under 18. Troppo atletica e concentrata Venezia, letteralmente trascinata nei primi 10' da un inarrestabile Miaschi che su 21 di squadra ne mette a segno 17. I gialloblu non riescono a entrare in partita e di fatto ne escono subito, realizzando appena 6 punti nel primo quarto e 14 in quello successivo per un totale di 20 punti in 20'. Per i ragazzi di Di Meglio, che avevano superato di slancio la prima fase vincendo tutte e tre le partite del loro girone (con Bassano, San Paolo Ostiense e Stella Azzurra Roma) una doccia decisamente gelata.


Tutto avviene nei primi 10' di gioco: apre Bergamo, poi dilaga Venezia che a metà periodo è già 13-0 con una tripla di Miaschi. La PMS è frastornata e realizza i primi due punti dalla lunetta con Simonovic, che replica poco dopo con la schiacciata del -11 (15-4). Gli orogranata sbucano da ogni dove e puniscono tutti i cambi difensivi piemontesi, terminando 21-6. Stessa musica e stesso spartito nel secondo quarto: PMS bloccata e Reyer fluida e aggressiva specie in difesa. I punti di vantaggio della formazione di De Marchi diventano 20 sul 30-10 di Jerkovic, salendo a 25 sui liberi di Petteno (43-18). Solo dopo l'intervallo la Reale Mutua riesce a frenare l'avanzata veneta ricucendo buona parte del margine, concedendo appena 9 punti agli avversari, consentendo alla squadra di Di Meglio di entrare nell'ultimo quarto sotto di "sole" 16 lunghezze (52-36). Divario che si riduceva ancora al -10 dei primi 3' dell'ultimo periodo quando Zampini appoggiava il 54-44 che ridava speranze ai gialloblu. Dal timeout chiesto da De Marchi Venezia ripartiva per dare la spallata decisiva alla gara. Due liberi di Petteno e una tripla di Battiston spegnevano i residui entusiasmi di Moncalieri che scivolava sul 65-48 con troppo poco tempo di fronte per tentare ancora un recupero (alla fine mancavano 2'45"). Ultimi minuti di attesa poi il definitivo 71-58 che sanciva il passaggio in semifinale della Reyer. Decisivi i 38 punti realizzati nel pitturato PMS.

 

REYER VENEZIA  71

PMS REALE MUTUA     58

(21-6; 43-20; 36-52)

VENEZIA: Miaschi 32, Bergamo 1, Jerkovic 12, Petteno 11, Battiston 3, Candotto, Sambucco 6, Ndoye 1, Favaretto 2, Freguja, Taddeo 1, Ugolini 2. All.De Marchi

PMS: Moretti 3, Zampini 24, Treier 13, Caruso 6, Buffo, Abrate, De Bartolomeo, Manzani, Simonovic 10, Tiberti 2, Ianuale, Chiozza. All. Di Meglio

Commenti

La storia di Meo Sacchetti, pronto a sfidare la 'sua' Torino
La PMS tra cambio di allenatore e possibile trasloco a Casale