Serie A

Torino concede il bis: al PalaVela cade anche Sassari (102-83)

Gli uomini di Galbiati danno continuità alla vittoria di domenica scorsa contro Reggio Emilia, in un match mai in discussione. Ora, la pausa per le Final Eight di coppa Italia.

Fabio Milano
10.02.2019 18:53

Vincere, aiuta a vincere: la Fiat Torino bissa il successo della scorsa settimana contro Reggio Emilia, centrando la seconda ed importantissima vittoria in fila superando la Dinamo Sassari al PalaVela con il punteggio di 102-83, al termine di un match che ha visto gli uomini di Paolo Galbiati e Stefano Comazzi prendere il comando delle operazioni fin dal primo quarto (con l'Auxilium che mette a referto ben 33 punti) ed imprimendo fin dall'avvio un chiarissimo segnale ad un match che di storia, in verità, non ne ha quasi mai avuta; nonostante Torino abbia dovuto rinunciare ad uno dei suoi uomini più positivi fino a quel momento, Jamil Wilson, espulso dopo 25' di gioco per aver commesso il secondo fallo antisportivo della propria gara.Sardi troppo brutti per essere veri dunque, mai avanti nel punteggio negli interi 40' di gara, con la Fiat che di contro non si fa pregare e sfrutta al massimo l'occasione contro i ragazzi di coach Vincenzo Esposito confusi ed arruffoni, mettendo così in cascina due punti fondamentali per la classifica ed anche, soprattutto, per il morale della truppa con Peppe Poeta che proprio contro i sardi ha tagliato il traguardo dei 1.000 assist in carriera. Tra i gialloblù, ottime le prove di un ritrovato James McAdoo (il migliore della stagione ed autore di 20 punti) e del solito, concretissimo Dallas Moore (20 i punti anche per lui).Fra i sardi, invece, da segnalare le buone gare da parte di Smith (26 punti) e McGee (20p). 

Adesso per i gialloblù (in verità in divisa blu anche stasera, evidente che la scelta porti bene) due settimane di sosta per la “Final Eight” di coppa Italia in programma il prossimo fine settimana al Mandela Forum di Firenze, con Torino detentrice del titolo che seguirà la manifestazione da casa in attesa di tornare in palestra per continuare a cementare quella “chimica” di gruppo che inizia a sempre più a vedersi, come ampiamente dimostrato contro il Banco di Sardegna.E con una classifica che, da stasera, inizia a fare un po' meno paura.

CRONACA

Torino parte subito fortissimo dalla distanza e tre bombe di Wilson, Cotton e Moore la proiettano subito avanti nel punteggio (13-4 al 3'). Sassari però, poco alla volta, si rimette a macinare gioco con ordine specie in attacco e torna a contatto anche se la Fiat continua a fare malissimo da oltre l'arco, e si va così al riposo con Torino in vantaggio di tredici lunghezze (33-20 al 10').

Nella seconda frazione, la musica non cambia e continua ad essere Torino a fare la partita con i sardi in chiara difficoltà (41-25 al 14'). Con il passare dei minuti il solco tra le due squadre non accenna a diminuire (50-36 al 18') e si va all'intervallo lungo con i gialloblù saldamente in controllo del match, nonostante il fallo antisportivo fischiato a Jamil Wilson (57-46 al 20').

Torino riparte a macinare canestri (e punti), la premiata ditta Moore-Wilson fa male alla Dinamo ed in un amen la Fiat vola (64-48 al 22'). Wilson però, autore di un secondo fallo antisportivo al munuto 25 deve lasciare il campo e viene espulso dai direttori di gara. Sassari resta, però a distanza di sicurezza con Torino che non perde quasi mai la barra del timone del match grazie ad un McAdoo stellare e va all'ultimo riposo avanti di ben ventuno lunghezze (81-60 al 30').Nell'ultima frazione Sassari scompare praticamente dal campo, schiacciata dallo strapotere di Torino che dilaga (91-66 al 35') portando a compimento una vittoria che pesa moltissimo, per la classifica ed il morale di tutta la Torino gialloblù.Al termine del match, il tabellone del Vela segna 102-83, con il popolo gialloblù a fare finalmente festa con i propri beniamini sotto la curva.

FIAT TORINO-BANCO DI SARDEGNA SASSARI 102-83

FIAT TORINO: Wilson 9, Anumba, Hobson 12, Guaiana 2, Poeta 10, Cusin 4, McAdoo 20, Jaiteh 18, Marrone, Portannese 1, Moore 20, Cotton 6. All: Galbiati.

BANCO DI SARDEGNA: Spissu 10, Smith 26, McGee 20, Carter 8, Devecchi, Magro ne, Pierre ne, Gentile 2, Thomas 8, Polonara 2, Diop, Cooley 7. All: Esposito.

Spettatori: 3.460

Commenti

Renato Nicolai: "Domenica con la Fiat sfida non scontata. E che gioia la coppa Italia vinta con Torino!"
Le pagelle di Torino - Sassari