Serie A

Torino doma Trento (81-72) e vola in finale di Supercoppa

A Brescia nella prima uscita ufficiale della stagione, gli uomini di Brown si impongono sulla Dolomiti

Fabio Milano
29.09.2018 19:58

nostro inviato a Brescia, Fabio Milano

La Fiat Torino si conferma squadra di Coppa, ed al termine di un incontro condotto quasi sempre nel punteggio i ragazzi di coach Brown volano in finale, battendo Trento con un netto 81-72, facendo un deciso balzo in avanti in quella ricerca di amalgama e di chimica di squadra, doti necessarie per un gruppo appena assemblato in via definitiva.

Nella cornice del nuovo PalaLeonessa di Brescia, andava infatti in scena questo pomeriggio il primo atto ufficiale della stagione 2018/2019 della Fiat Torino: in palio, la Supercoppa Italiana sotto lo sguardo attento, in tribuna, di Carlo Della Valle e dell'ex tecnico gialloblù Charlie Recalcati.

Priva di quel Carlos Delfino apparso in grande spolvero nel pre-campionato gialloblù, nel primo quarto di gioco Torino è subito condizionata dai due falli sia di Jamil Wilson che di Taylor, quando sul cronometro sono passati appena 6'. Ma è Peppe Poeta a cambiare l'inerzia del tempo, ed il suo ingresso in campo fa volare la Fiat sino al +8 con cui si va al riposo (19-11 al 10').

Seconda frazione che fila via in un amen, con Torino sempre avanti nel punteggio (40-30 alla sirena) e Trento che fa un'enorme fatica in attacco, con il 15 di valutazione generale all'intervallo che la dice lunga sulle polveri bagnate delle bocche da fuoco della Dolomiti (3/17 da 3p. e 8/16 da 2).

Torino torna in campo con la chiara idea di far propria la gara, inanellando il massimo vantaggio fino a quel momento (50-37 al 24'), con Tekele Cotton che anche stasera dimostra un buon livello di forma. Ma nel basket, spesso chi sbaglia troppo paga dazio e così con un parziale super, la Dolomiti si rifà sotto, sino al 55-52 al minuto 30'.

Nell'utima frazione, pronti-via ed a James McAdoo vengono fischiati assieme quarto e quinto fallo, con l'americano reo di aver protestato con eccessivo trasporto verso gli arbitri, per una chiamata giudicata dubbia dal centro di Norfolk. Ma i ragazzi di coach Brown non si perdono d'animo anzi, spingono forte sull'acceleratore, imprimendo alla gara lo strappo decisivo a 5' dal termine (70-60).

La trama, buon per Torino, non cambierà più con Trento sciupona in attacco; alla sirena finale, il tabellone del PalaLeonessa recita 81-72, con la Fiat che vola in finale per la gioia della curva gialloblù, molto nutrita anche questa sera, al seguito di Poeta e compagni.

 

Fiat Torino – Dolomiti Energia Trentino 81-72

Fiat Torino
Marrone ne, Wilson 16, Rudd, Anumba, Carr 7, Guaiana ne, Cotton 21, Poeta 8, Taylor 15, McAdoo 14, Cusin, Delfino ne; all. Larry Brown

Dolomiti Trento
Marble 6, Voltolini ne, Mian 3, Forray 14, Flaccadori 11, Gomes 5, Hogue 9, Pascolo, Mezzanotte 9, Radicevic, Jovanivic 15; all. Maurizio Buscaglia

 

 

 

 

Commenti

Al Motor Village la presentazione ufficiale della Fiat Torino Auxilium
VIDEO - Larry Brown: "Con Trento, vittoria del gruppo. Felicissimo di essere qui!"