News

Keondre Kennedy è il primo americano della Reale

19.07.2023 15:59

Reale Mutua Basket Torino è lieta di annunciare di aver siglato un accordo con l'atleta statunitense Keondre Kennedy, guardia/ala di 198 cm.
Gioventù, talento e tanta voglia di far bene alla sua prima esperienza da professionista. Rookie in uscita dal college di UNC Greensboro, Kennedy nel suo ultimo anno universitario ha registrato 13.7 punti e 6.2 rimbalzi di media nelle 30 partite disputate, tirando con il 44% dal campo, il 40% da tre punti e l'82% in lunetta.
CARRIERA – Nativo di Atlanta, Georgia, Kennedy ha frequentato le high school di North Clayton e Columbia, nello stato in cui è nato e cresciuto. Ha frequentato per un anno il Labette Community College nello stato del Kansas, ottenendo poi la chiamata in NCAA da UMBC (University of Maryland, Baltimore County). Kennedy ha trascorso tre anni con la maglia dei Retrievers, dal 2019/20 al 2021/22, crescendo stagione dopo stagione: nel 2022 ha segnato 14.8 punti di media tirando con il 41.5% dall'arco, cifre che gli sono valse l'inserimento nel primo quintetto della conference America East. Poi, il trasferimento a UNC Greensboro per la sua ultima stagione universitaria e l'inserimento nel terzo quintetto della Southern Conference votato dagli allenatori. In uscita dal college, Kennedy ha respirato brevemente l'aria delle palestre NBA, svolgendo tre workout pre-draft con Brooklyn, Charlotte e Washington. Ora si appresta ad affrontare la sua prima stagione da professionista, vestendo la maglia gialloblù di Basket Torino.

"Sono grato di aver ricevuto la chiamata di Torino," ha dichiarato Keondre Kennedy dopo aver firmato l'accordo con il club gialloblù. "Non vedo l'ora di unirmi al gruppo. La squadra è reduce da una grande stagione e io voglio dare il mio contributo per continuare su questa strada e per raggiungere traguardi ancora più importanti. Amo la competizione e amo vincere. Sono pronto a dare il 100% in ogni partita."

"Keondre è un giocatore di grande talento e potenzialità," ha dichiarato coach Franco Ciani"Ha una duttilità tattica notevole grazie all'altezza, alla sua struttura fisica e le sue caratteristiche tecniche. È un ragazzo con grande mentalità e senso pratico. Essendo un rookie dovremo aiutarlo ad inserirsi nel sistema e ad abituarsi il prima possibile alla pallacanestro europea, ma credo che sicuramente ci ripagherà perché ha delle qualità notevoli."

 

Commenti

UFFICIALE - Marco Cusin torna sotto la Mole!
VIDEO - La conferenza stampa completa di David Avino e di coach Ciani