News

Torino non si ferma più: sconfitta Udine 83-74

Arianna Spennacchio
14.03.2021 18:45

La Reale Mutua Basket Torino, reduce dalla vittoria al fotofinish ad Orzinuovi, ospita al Pala Gianni Asti un’ agguerrita Udine.

Inizio equilibrato tra le due squadre con Torino che si affida all’energia straripante di Diop e alla fantasia di Cappelletti. Udine si tiene a pochi punti di distanza ma la Reale è dura in difesa e in attacco si affida agli americani dopo che il numero 35 è dovuto uscire a causa di un colpo ricevuto. Lo spirito è quello giusto e la prima frazione si chiude sul 22-15.

All’inizio del secondo quarto Penna trova un canestro da tre punti, mentre nell’altra metà campo la lotta a rimbalzo è intensa con Antonutti sotto le plance.

Il ritmo è alto ma la grande fisicità messa in campo impedisce di trovare facilmente il canestro. Udine trova due triple allo scadere alle quali rispondono Bushati, Pinkins e Diop. Giuri è entrato in ritmo e segna dall’arco mettendo in difficoltà i gialloblu.

All’intervallo lungo il punteggio è di 45-36.

Il terzo quarto parte nel segno di Cappelletti che segna e smista assist, le difese molto fisiche rendono il gioco avvincente ma penalizzano Diop gravato dai falli. Quando il gioco si fa duro Cappelletti segna da tre e Toscano lotta su ogni pallone diventando l’incubo degli avversari.

Grazie ai rimbalzi offensivi Torino concede poche opportunità a Udine e la terza frazione finisce sul 70-55.

L’ultimo quarto di gioco si apre con una tripla di Penna, una buona difesa e il fallo tecnico fischiato a Boniciolli. La Reale inizia a sentire la fatica ma lavora per consolidare il vantaggio; Udine non demorde e risponde a tutti i tentativi di volata di Torino.

Gli ultimi minuti sono segnati da un brutto infortunio al ginocchio per Mussini.

Torino subisce alcuni canestri evitabili ma ormai la vittoria è nelle sue mani: la gara termina 83-74.

Ottima prestazione per i ragazzi di Cavina che, nonostante la stanchezza dovuta a tante gare ravvicinate, non si fermano più e firmano la nona vittoria su dieci partite giocate.

Commenti

La Reale Mutua si ferma contro Treviglio: 86-92 al Pala Gianni Asti
Le parole di Cavina sulla prossima gara vs Urania Milano